Storia

Anche se nata nel 1998, la nostra chiesa s’innesta su una storia plurimillenaria. Le nostre radici spirituali risalgono al popolo di Dio di cui parlano l’Antico ed il Nuovo Testamento. Inoltre, ci sentiamo eredi di quei movimenti che, nel corso della storia, hanno testimoniato chiaramente la fede evangelica, spesso in condizioni difficili ma sempre con grande tenacia e coraggio

In particolare, la Riforma protestante del XVI secolo è un punto di riferimento fondamentale per la nostra confessione del vangelo. A Ferrara la Riforma ebbe una eco non indifferente durante la permanenza in città di Renata di Francia (1510-1575). Durante quel periodo, l’evangelo si diffuse a corte ed in città ed alcuni credenti, tra cui Fanino Fanini messo al rogo nel 1550, furono perseguitati dall’Inquisizione e pagarono con la propria vita la fedeltà al Signore.

Le tracce del movimento evangelico a Ferrara si perdono per tre secoli fino alla seconda metà dell’Ottocento quando la città venne visitata da alcuni “colportori” (venditori ambulanti di Bibbie) ed evangelisti attorno ai quali si formò un gruppo di credenti. Nel 1862 venne fondata la “chiesa libera” ad opera dell’evangelista piemontese Carlo Zanini più avanti coadiuvato da Vincenzo Manfredini. Nello stesso periodo venne costituita anche la chiesa battista tuttora presente. Nei primi anni del Novecento la “chiesa libera” si spense gradualmente in seguito a vicissitudini varie. Noi ci sentiamo eredi di questa storia e continuatori della opera di testimonianza del vangelo che altri hanno svolto prima di noi.

 


Informazioni legali | Privacy | Sitemap
La Chiesa Evangelica di Ferrara 2009