La nostra presenza nell'ospedale di Cona

 

La sala del silenzio all'ospedale di Cona [1B1] 

 

La sala del silenzio è un progetto che, insieme all'Azienda Ospedaliera e Universitaria S. Anna e con i rappresentanti delle altre comunità religiose, non religiose della città, stiamo attuando per dare sostegno spirituale e pastorale a quanti ne facciano richiesta e a garantire la libertà religiosa e di culto in momenti difficili, come il ricovero ospedaliero. L’Azienda Unità Sanitaria Locale di Ferrara e i Rappresentanti delle Comunità Religiose, delle Associazioni Morali del territorio, attraverso l’utilizzo delle “Stanze dei Culti e del Silenzio” s’impegnano a garantire un luogo di assistenza religiosa e morale a persone non cattoliche e non credenti, presenti all'interno dell’ospedale di Cona.

L’ospedale è il luogo che accoglie molte esperienze di vita dell’uomo: si diventa madri e padri, orfani e vedovi, si soffre per il proprio dolore e per quello dei cari, si gioisce e si piange. Ognuno ha diritto alla libertà di esprimere la propria sensibilità in un luogo adatto al raccoglimento, alla preghiera e alla meditazione e a ricevere conforto e assistenza spirituale o morale da un rappresentante della propria fede o delle proprie convinzioni.

La sala dei culti e del silenzio è uno spazio dedicato al silenzio e alla quiete per quanti sono ricoverati, lavorano, studiano o assistono persone malate per avere dei momenti di preghiera, riflessione o necessità di sostegno spirituale e pastorale.

La Stanza dei Culti e del Silenzio rappresenta una sfida impegnativa per far valere il principio della laicità che deve tutelare la libertà individuale e religiosa di ogni individuo.

 

Invitiamo coloro che ne abbiano necessità di contattarci:

 

Alfonso Sciasci - Chiesa Evangelica CERBI di Ferrara

 

Tel. 3285623002 a.sciasci64@gmail.com

 

www.chiesaevangelicadiferrara.com