Ottobre 2015

 

Una dichiarazione programmatica delle chiese CERBI
La Compagnia degli Anziani approva l’importante documento

 

A quasi dieci anni dalla costituzione della comunione di chiese riformate battiste in Italia, la Compagnia degli Anziani delle chiese CERBI, riunitasi a Bologna il 23-24 ottobre 2015, ha approvato una dichiarazione programmatica che riassume la ragion d’essere delle chiese battiste riformate e ne descrive la visione complessiva. Il lavoro è stato in gestazione per un paio di anni ed è stato portato avanti in alcune tappe: (1) l’individuazione di quattro aree qualificanti delle chiese CERBI: la memoria, la rete, la visione olistica, il sogno di un impatto del regno di Dio; (2) un laboratorio per verbalizzare in modo efficace ciascuna area; (3) un tempo di decantazione e di successiva finalizzazione della dichiarazione. Raccogliendo i frutti di questo itinerario, la Compagnia ha quindi approvato all’unanimità questa dichiarazione:
 
Le Chiese Evangeliche Riformate Battiste in Italia sono
 
 Radicate nella Scrittura, Parola di Dio, in accordo con la fede riformata classica;
 
Alleate in una rete ecclesiale per il sostegno reciproco e la crescita;
– 
Impegnate ad assimilare, annunciare ed applicare l’evangelo di Gesù Cristo in ogni ambito della vita;
 
Proiettate verso l’estensione del Regno di Dio attraverso la conversione di peccatori, il discepolato cristiano e il rinnovamento spirituale, sociale e culturale finché il Signore venga.
 
Ogni dichiarazione di questo tipo ha un risvolto duplice: da un lato, descrive una realtà esistente, dall’altro ne disegna l’obbiettivo a lungo termine. Le chiese CERBI, pur esprimendo già i contenuti della dichiarazione programmatica, sono altresì consapevoli di avere davanti a sé un impegnativo cammino per irrobustire ancor più il profilo confessante e confessionale delle chiese e per irradiare tale eredità nel contesto del mondo evangelico italiano e della situazione generale del Paese. Questa è la sfida che è stata al centro dei lavori della Compagnia che ha anche affrontato temi e questioni legate alla vita delle chiese nello spirito del congregazionalismo di comunione che le caratterizza.

 

info@cerbi.it