Il 25 aprile le chiese C.E.R.B.I. incontrano a Padova 

“Ecco vengono i giorni, dice il Signore, Dio, in cui manderò … la fame e la sete di ascoltare la Parola di Dio”. Queste parole del profeta Amos hanno caratterizzato la gioiosa agape annuale delle chiese del Centro-Nord, celebrata a Padova il 25 aprile. L’appuntamento, ormai consolidato nelle tradizioni delle chiese CERBI, è stato arricchito dalle celebrazioni per il quarantesimo anno dalla costituzione della chiesa di Padova. Su questa significativa ricorrenza, si è innestato il tema dell’incontro mattutino, dal titolo “Una nuova società: il contributo evangelico”, sviluppato con gli interventi dei pastori Calanchi, Patuelli e Clemente, in cui è stata sottolineata l’importanza della fede evangelica riformata per la costruzione di una nuova società, rispettivamente “…con vite trasformate”, “…con una comunità integrata”, “…con iniziative culturali significative”. La chiesa di Padova, in questi quarant’anni, grazie ad un’identità centrata sulla Parola di Dio, ha potuto incarnare questa chiamata, con responsabilità e costanza. La presenza delle autorità cittadine, rappresentate dall’assessore Alessandra Brunetti, responsabile, tra le altre cose, dei rapporti con il mondo religioso, ha evidenziato il costante collegamento degli evangelici di Padova con la vita della città. Nel suo saluto, l’assessore, facendo eco al pastore Pietro Bolognesi, che aveva evidenziato la capacità della visione evangelica riformata di “aprire una nuova strada, alternativa sia alle derive laiciste sia alle chiusure confessionali, per appagare la fame e la sete più profonda della città”,  ha aperto all’opportunità di costituire un “tavolo di dialogo per le religioni presenti in questa città” da cui evidentemente non saranno esclusi gli evangelici.
Alle celebrazioni del mattino è seguito l’incoraggiante momento di comunione fraterna, durante il pranzo in comune. Nel pomeriggio, dopo aver ricevuto alcuni “flash di discernimento spirituale sulla città” e pregato insieme, il festoso popolo si è spostato nella centrale piazza Prato della Valle per proclamare la buona notizia dell’Evangelo, attraverso il canto e la lettura pubblica della Parola di Dio. 


Informazioni legali | Privacy | Sitemap
La Chiesa Evangelica di Ferrara 2009