CERBI  Chiese Evangeliche Riformati Battisti Italia 25 aprile 2014

Erano circa 300 i credenti provenienti da oltre 10 chiese del nord Italia che si sono ritrovati venerdì il 25 aprile a Ferrara per l'agape annuale delle chiese CERBI. I partecipanti hanno ricevuto in apertura il saluto del vice sindaco della città estense Massimo Maisto, che ha ringraziato i presenti per aver scelto Ferrara come luogo del loro incontro.
Cosa può offrire oggi la chiesa alla nostra società? Anche a Ferrara, come in tutte le nostre città, c'è una sete spirituale, una "voragine incolmabile", "un vuoto tra lo stomaco e la gola" che non possiamo ignorare, ha ricordato il pastore
Giuseppe Rizza citando il testo di una recente hit per spiegare il senso dell'iniziativa. In una città culturalmente viva e attiva come Ferrara, abituata ad espressioni artistiche come quella del Buskers Festival, è forte il bisogno di colmare questo vuoto e di ascoltare il cuore del messaggio biblico:  Gesù vuole essere al centro delle nostre vite e scalzare tutti gli idoli che occupano il suo posto.
La bellissima giornata di sole e la presenza delle celebrazioni per la Festa della Liberazione hanno offerto ricche occasioni di dialogo con i passanti ai gruppi di credenti che hanno occupato i luoghi principali della città per esprimere con creatività il messaggio evangelico. 
Solo Gesù è in grado abbattere le barriere che impediscono all'uomo di avvicinarsi a lui e di vivere una vera e profonda soddisfazione. Possiamo amare il nostro prossimo e le nostre città solo se abbiamo sperimentato il vero amore di Gesù: questo è il significato di "Love Ferrara"!

 

 


Informazioni legali | Privacy | Sitemap
La Chiesa Evangelica di Ferrara 2009